Il Castigo degli Innocenti

Il Castigo degli Innocenti
The Shepherd
, ,

, Libro n° 1
Newton Compton Editori
14 gennaio 2011
ebook
320
Inglese
Lucio Carbonelli
27 giugno, 2018 1 luglio, 2018

Francis Ackerman è fuggito da un ospedale psichiatrico di massima sicurezza. Il suo unico obiettivo è uccidere, e i più deboli sono le sue prede preferite.
Adora giocare con le sue vittime e, prima di concedere loro la morte, gli piace vederle agonizzare. Poi fugge nella notte, lasciando dietro di sé una scia di sangue e terrore. Marcus Williams, invece, è un ex poliziotto tormentato da un passato difficile. È sempre dalla parte degli indifesi ma è spietato con i nemici. Ha appena ereditato una tenuta nel Texas meridionale e finalmente conta di lasciarsi alle spalle i suoi incubi e iniziare una nuova vita. Ma il destino gli farà incontrare Ackerman. Perché solo un uomo come Marcus può fermare il folle assassino prima che colpisca ancora. E così, suo malgrado, Marcus si ritroverà al centro di un gioco sanguinoso e spietato, in cui per stanare il nemico dovrà sottostare alle sue regole. Ma presto scoprirà che Ackerman non è l’unico a volerlo morto...


Cosa ne penso

Questo è il primo volume della saga intitolata “Shepherd” (Pastore) ed è diviso in 4 parti. I capitoli sono brevi tranne 2 o 3 quindi il libro si legge velocemente.

L’unica pecca è che non mi piace quando il protagonista è implicato in qualche reato ed è innocente.

Comunque lo stile mi piace.

Sono la sola a voler che l’assassino non muoia? Quando si scontra con Lewis (uno dei poliziotti, non il protagonista) sono incollata al libro e spero che ce la faccia, che sia lui ad uccidere Lewis. Non so quale sia il mio problema, se ne ho uno in quanto voglio che un “cattivo” vinca, ma visto chi è Lewis (il rivale che fa parte dei buoni”), non voglio che sia lui a vincere…

Continua la lettura “Il Castigo degli Innocenti”

La donna silenziosa

La donna silenziosa
The Bones of You
, ,

Newton Compton Editori
24 agosto, 2017
ebook
312
Inglese
Beatrice Messineo
22 giugno, 2018 27 giugno, 2018

Quando Rosie Anderson, una ragazza di appena diciotto anni, scompare, la cittadina idilliaca dove viveva non è più la stessa. Kate, la giardiniera del posto, è scossa e tormentata dal senso di colpa. Conosceva bene Rosie e, negli ultimi tempi, forse era arrivata a conoscerla anche meglio della madre. Rosie era bella, buona e gentile. Veniva da una famiglia amorevole e aveva tutta la vita davanti a sé. Chi avrebbe mai voluto farle del male? E perché? Kate è convinta che la polizia non stia valutando tutti gli indizi. Di sicuro qualcuno in paese sa più di quel che dice. Via via che le ricerche del colpevole vanno avanti, Kate è sempre più ossessionata dalla soluzione del mistero…


Cosa ne penso

Rosie, una ragazza di 18 anni, scompare in un paesino della campagna inglese, si pensa che si possa trovare viva, ma le speranze presto muoiono con lei quando il suo corpo è scoperto nei boschi vicino al paese.

Il libro è diviso in capitoli (ovviamente) e non c’è un’unica prospettiva, ma diversi punti di vista che insieme cercano di risolvere l’omicidio di questa ragazza. Uno dei punti di vista è proprio di Rosie che narra con dei flashback la sua vita.

Un altro punto di vista è quello di Kate, una giardiniera del posto. la cui figlia è amica di Rosie e che a sua volta diventa amica della ragazza attraverso il loro amore per i cavalli. Kate narra al presente e dalla sua narrazione capiamo cosa è successo.

Continua la lettura “La donna silenziosa”

Book Blogger Hop #36


Cliccate l’immagine sopra per scoprire di cosa parla il BBH! (In inglese)

Domanda della settimana:

E’ quasi Halloween. Se proprio DEVI scegliere tra questi due generi quale preferiresti e perché – fantasy urbano e orrore (inserita da Maria @ A Night’s Dream of Books)

La mia risposta:

Se proprio dovessi scegliere direi orrore, ma odio Halloween quindi no grazie…

Tra i Malvagi

Tra i malvagi
Among the Wicked
, , , ,

, Libro n° 8
TimeCrime
12 luglio, 2016
ebook
299
Inglese
Tessa Bernardi
18 giugno, 2018 22 giugno, 2018

Il ritrovamento del corpo senza vita di Rachel Esh, una quindicenne appartenente alla comunità amish di Roaring Springs, sconvolge l’apparente normalità di una contea sperduta tra i boschi dell’Ohio. Kate Burkholder, stimato capo della polizia di Painters Mill e profonda conoscitrice di quella gente, viene contattata dallo sceriffo della contea, incapace di valicare il muro di segreti e menzogne dietro il quale la comunità si è trincerata. Per far luce sul caso, Kate dovrà fingersi una vedova amish arrivata a Roaring Springs in cerca di una nuova vita e penetrare le foschie di quel mondo parallelo, imprigionato tra le trame dell’austero vescovo Eli Schrock e dei suoi fedeli, pervasi da una devozione cieca e da una riservatezza che rasenta l’omertà. Quella che si paleserà ai suoi occhi sarà una realtà fittizia, costruita su menzogne e omissioni, e insanguinata da delitti efferati e scioccanti. Perché la morte di Rachel Esh è soltanto la punta di un iceberg pronto a sgretolarsi sotto i piedi di chiunque cerchi di portare luce in quell’oscurità.


Cosa ne penso

Questo è l’ottavo libro della serie di Linda Castillo incentrata sulla comunità Amish di Painters Mill. Kate Burkholder, ex-Amish, si trova a viaggiare a chilometri di distanza dalla sua comunità per risolvere un apparente incidente nei boschi dell’Ohio.

Di solito non mi piacciono i casi sotto copertura soprattutto se il protagonista deve viaggiare così lontano dalla sua città, ma capisco che l’autrice non poteva mandare sotto copertura Kate a Painters Mills per ovvi motivi. Però devo dire che il caso è interessante, la copertura non è lunga o meglio tra preparativi e i primi contatti con la nuova città un terzo di libro se n’è già andato.

Il caso è diventato ancora più interessante quasi a metà libro quando due Amish guidano i gatti delle nevi. Pero poi quando Kate si mette nei guai ho girato gli occhi… Voglio dire… È l’ottavo libro, non avrà esperienza nel lavoro sotto copertura, ma è un poliziotto da diversi anni, è possibile che non capisca che spifferare tutto al vescovo di quello che è successo nel bosco la metta in pericolo? Lo so che senza questo particolare non c’è neanche il libro, ma qualche espediente diverso si trova… Deve essere sempre in pericolo? È come Temperance Brennan, anche in quella serie la protagonista è sempre in pericolo.

Nonostante questo il caso è più che interessante.

Continua la lettura “Tra i Malvagi”

B il Burattinaio

B il Burattinaio
Göm mig i ditt hjärta
,

Newton Compton
2010
ebook
270
Svedese
Mattia Cocco
10 giugno, 2018 17 giugno, 2018

Nella cittadina di Forshälla il detective Lindmark si trova di nuovo alle prese con una delicata indagine: Petra, una bambina di nove anni, è scomparsa. Scattano subito interrogatori e ipotesi investigative: Petra potrebbe essere scappata, potrebbe essere stata rapita da un vicino con dei precedenti penali. Alcuni testimoni dichiarano di aver sentito delle urla provenire dalla casa di Petra la notte precedente la scomparsa e i sospetti ricadono allora sui genitori, noti per essere degli alcolizzati. Un particolare però inquieta Lindmark: una Toyota grigio scuro, parcheggiata per giorni davanti alla casa di Petra, è misteriosamente sparita insieme alla ragazzina. Si valuta anche la pista della pedofilia, per la quale le indagini si concentrano su Nils Dunander, allenatore di hockey di Petra. Ma il corpo di Nils viene recuperato senza vita qualche giorno dopo e con un orecchio tagliato, mentre Petra viene ritrovata, sana e salva, ma rilascia alla polizia una versione dei fatti per nulla convincente. Quando la sera Lindmark torna a casa trova nella sua posta un biglietto: "So chi sei. La punizione è Petra". Un biglietto troppo simile a quello ricevuto l'anno precedente, subito dopo avere arrestato il suo collega, Gunnar Holm... Un dubbio angosciante si insinua nella mente del detective: c'è forse un collegamento tra i due casi?


Cosa ne penso

Di questo libro mi ha attirato la trama e visto che in una serie leggo libri seguendo la numerazione, ho dovuto leggere anche il primo, che non mi è piaciuto tantissimo. In questo libro c’è ancora mistero su dove sia ambientato. I paesi citati sono finlandesi ma si parla spesso di svedese e svedesi… posso capire che sia una zona di confine e il libro è stato scritto in svedese, però cercando i luoghi che vengono nominati nel libro sembra che siamo in Svezia. Se si cerca Forshälla su Google maps questa cittadina è da tutt’altra parte che in Finlandia. Penso che non svelerò mai questo mistero…

Non mi piace come viene scritto l’interrogatorio, come nel primo libro perché viene trascritto come se fosse un copione e questa cosa non riesco a farmela piacere.

Continua la lettura “B il Burattinaio”