La stagione del fuoco

Gutten som elsket rådyr
, ,

, Libro n° 3
Longanesi
Settembre 2018
eBook
391
Norvegese
Ingrid Basso
15 Ottobre, 2021 19 Ottobre, 2021
, , , ,

1999, inverno. Un anziano percorre una strada solitaria tra le montagne norvegesi, di ritorno a casa dopo aver festeggiato il Natale con la famiglia. Improvvisamente, i fari della macchina illuminano qualcosa davanti a lui. L’uomo frena di colpo. L’auto si ferma a pochi centimetri dalla figura in mezzo alla strada: un ragazzino in stato di shock, quasi congelato a morte, che indossa corna di cervo.

2013. Una ballerina di ventun anni viene trovata brutalmente assassinata, il cadavere galleggia sulla superficie di un lago di montagna. Nella foresta circostante, gli investigatori scoprono una telecamera su un treppiede puntato verso la scena del crimine. All’interno dell’obiettivo è stato inciso il numero 4.

Il detective Holger Munch è in congedo dal lavoro per prendersi cura di sua figlia Miriam, rimasta gravemente ferita dopo essere stata coinvolta nell’ultimo, terribile caso risolto dal padre. Ma quando la polizia gli chiede di indagare sull’omicidio della ballerina, Munch decide di tornare sul campo.

La sua collega Mia Krüger, appena dimessa da una clinica di riabilitazione, è sul punto di partire per una meritata vacanza ai Caraibi quando Munch le chiede aiuto. Anche lei sarà suo malgrado coinvolta nelle indagini, ma concede a Munch solo una settimana. La squadra Omicidi di Oslo torna così in attività, ma il passato di Mia si ripresenta a tormentarla, mentre il caso si complica a ogni passo...

goodreads-image-of-book
Di cosa parla

Il cadavere di una giovane donna viene trovato in un lago da un ragazzino che finalmente può stare a pescare con suo padre. Mia sta per partire per i caraibi, Munch è a casa della sua ex-moglie per star vicino alla figlia dopo gli avvenimenti del libro scorso. A causa del nuovo caso la squadra viene riunita.

Cosa ne penso

Anche questa è una mini review perché non so veramente cosa dire su questo libro anche se mi è piaciuto. Ci sono due casi. Il primo è legato al serial killer e il secondo è legato a un poliziotto corrotto (il secondo poteva anche non esserci).

Il libro mi è piaciuto, ma il finale è troppo breve. Voglio dire, il libro è lungo e pieno di colpi di scena, più o meno, ma il finale così veloce? Il libro è talmente lungo (e va bene) che alla fine non ricordavo che ci fosse una tale persona di cui non vi dico niente. Spiego meglio. All’inizio si parla di qualcosa e quel qualcosa viene ripreso alla fine, ma tra l’inizio e la fine c’è così tanta roba da raccontare che il motivo si perde un po’. E il tutto è spiegato troppo velocemente rispetto all’intero libro.

Inoltre ho 3000 domande! Lo so che posso usare la mia immaginazione, ma non sono soddisfatta. E poi cosa c’entra il tutto con i servizi segreti? Cioè il caso in secondo piano è ancora meno spiegato che il resto.

Per questo ho dato 4 stelle, perché il caso ne valeva 5 ma spiegato così no.

Share On:
Post on TwitterPost on FacebookPost on WhatsappPost on LinkedinPost on DigPost on StumbleUpon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *