Cartoline della Domenica: Finlandia

Parco Nazionale di Koli

Il parco nazionale di Koli si trova nella Carelia settentrionale, in Finlandia. La collina di Koli, alta 347 m, si erge sul lago Pielinen ed è considerata una delle principali attrattive turistiche della Finlandia.

Venne dichiarata parco nazionale nel 1991, dopo un acceso dibattito tra gruppi di ambientalisti e proprietari terrieri. Questi ultimi accettarono infine di vendere le loro terre, mentre gli ambientalisti ritirarono la richiesta di demolizione dell’Hotel Koli, situato in cima alla collina.

L’Ukko-Koli è il punto più elevato, e 200 m più avanti si trova l’Akka-Koli, un altro picco. Mammutti è il nome di un’enorme pietra con un “tempio del silenzio”, utilizzato per celebrazioni religiose. Il massiccio pinnacolo di roccia nelle vicinanze è chiamato Pahakoli, lett. “Koli malvagio”. Più a sud, si erge Mäkrävaara, una collina nota ai turisti per i fantastici panorami che offre.

Continua la lettura “Cartoline della Domenica: Finlandia”

Cartoline della Domenica: Giappone

Castello di Hikone

Il castello di Hikone è un castello dell’epoca giapponese Edo situato nella città di Hikone, nella prefettura di Shiga. È considerato l’edificio storico più significativo di Shiga. Hikone è uno dei soli 12 castelli giapponesi con la fortezza originale e uno dei soli quattro castelli elencati come un tesoro nazionale.

Continua la lettura “Cartoline della Domenica: Giappone”

Cartoline della Domenica: Inghilterra

Chester

Chester è una città fortificata dell’Inghilterra capoluogo della contea di Cheshire. È situata sulla riva destra del fiume Dee nella pianura del Cheshire non lontano dal confine con il Galles.

La città fu fondata dai romani, come suggerisce il nome, nel I secolo d.C. I romani la chiamarono Deva o Castra Devana dal nome del fiume Dee. Deva fu il quartier generale della ventesima legione romana (Legio XX Valeria Victrix) fino al 380 d.C. Accanto al forte si sviluppò una delle principali città della Britannia romana. La città venne chiamata Legaceaster dai sassoni nei secoli successivi alla caduta dell’Impero romano d’Occidente, ma rimase abitata da Britannici romanizzati fino agli inizi del settimo secolo.

Continua la lettura “Cartoline della Domenica: Inghilterra”